Sentiero V3

V3 Pasturel – Colle di Gilba
Note tecniche
Partenza: 1170 m
Arrivo: 1525 m
Dislivello: 355 m
Sviluppo: 4080 m

Da Sanfront (490 m) una strada asfaltata, lunga circa 7 km, raggiunge la sella sul crinale AlbettaCroesio, dove si trovano la nuova cappella San Bernardo Comba Albetta (dedicata a San Bernardo da Mentone) e il piccolo rifugio ricavato dalla vecchia cappella. Da San Bernardo Comba Albetta (1076 m, parcheggio) una carrareccia in terra battuta si allunga sul versante Croesio e termina il suo corso in località Pasturel (1170 m). Dalla spianata una mulattiera con percorso quasi pianeggiante, verso ponente, valica il Cumbal Brutto, tocca le Meire della Boera (1242 m), poi, verso sudovest, entra nella pineta (Bosco di Marco) passando a settentrione delle Rocche di Castelmondet. Infine, su chine chiazzate di rododendri, il sentiero raggiunte l’ampia depressione del Colle di Gilba (1525 m), caratterizzato da un antico e massiccio pilone, dove si innesta sulla strada sterrata proveniente dal Colle del Prete. Su questo valico confluiscono l’itinerario U1 proveniente da Rore e l’itinerario U5 che, dal valico, sale al Colle di Cervetto.


Stampa   Email