EnglishFrenchGerman
Messaggio
  • Privacy Direttive Cookies

    Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo..

    Leggi normativa

Sentiero S10
Sentiero S10 Sentiero S10

Sentiero S10

Note Tecniche: http://montagna.provincia.cuneo.it/sentieri_alpini/valle_maira/s10.jsp

Dalla carrareccia per Prato Ciorliero, prima del ponticello che valica il corso d’acqua del Vallone di Unerzio (1889 m), il sentiero prende gradualmente quota nel lariceto, oltrepassa il Vallone Roccetta passando a monte (ovest) della verde spianata di Prato Ciorliero e, con flessione verso destra, si inoltra nel Vallone Costa Denti. Presso la quota di circa 2080 m stacca a sinistra il sentiero S11, che si inoltra nella Comba Emanuel, poi, poco oltre, quello dell’itinerario S27 per il Ricovero dell’Escalon. A quota 2204 m il sentiero passa presso la risorgenza detta «Fonte» e dopo un buon tratto volge a destra e sale la ripida china franosa dove, al termine della Costa Denti, si apre il Passo dell’Escalon 2450 m. Oltre il passaggio il sentiero si inoltra verso nordovest sull’erbosa testata del Vallone Roccetta, volge verso ponente e, su terreno pietroso, raggiunge lo spartiacque Maira-Stura a ridosso del confine italo-francese, in corrispondenza del Colle della Scaletta (2641 m IGM). Oltre il valico, con breve discesa verso nordovest, il sentiero raggiunge il Lago Roburent Superiore (2426 m) presso il quale incrocia il sentiero P41 proveniente dall’abitato di Argentera (Valle Stura).
Vai alla galleria immagini di Collemacine Paolo

AddThis Social Bookmark Button